Voglia di primavera

Voglia di primavera

Finalmente è arrivata la primavera, con un po’ di ritardo sulla tabella di marcia. Perchè non approfittarne per uscire di casa ed andare in uno dei tanti mercatini  che si tengono nei fine settimana in tantissime città e paesi?  Spesso si trovano mobiletti usati a prezzi bassissimi, che con un po’ di fantasia, tanta buona volontà ed un pizzico di pazienza si possono trasformare in pezzi unici.

Qualche tempo fa avevo comprato questo comodino, a cinque euro. Dal momento che avevo bisogno di un tavolino per il computer, che all’occorrenza servisse anche da block-notes ho unito le due cose ed ho creato questo comodino con piano in lavagna.  Ora vi mostro le varie fasi della lavorazione. Voi potete prendere spunto per fare un sacco di variazioni sul tema…

Questo è il mobiletto trovato in un mercatino, per la somma di 5 euro

Innanzitutto occorre dare una mano veloce di carta vetrata se ci sono delle imperfezioni. Ma non è il caso di esagerare né di sverniciare, in quanto basta dare una o due mani di fondo per legno. Si trova in tutti i colorifici a prezzi modici. La superficie deve essere coperta uniformemente dal fondo, che va fatto asciugare per bene.  Generalmente il fondo asciuga in poche ore. Comunque lasciarlo riposare mezza giornata è meglio. Prima di dare il fondo occorre però stuccare con lo stucco apposito  i vari buchi ( se ce ne sono) e poi carteggiare per rendere liscia la superficie.

Prima di dare il fondo occorre stuccare buchi ed imperfezioni.
Questo è il fondo per legno che uso tutte le volte che voglio dipingere qualche mobiletto in legno.

 

Ecco come deve risultare il mobiletto dopo aver dato il fondo

 

Ho anche dipinto sia l’interno del cassetto che l’interno di tutto il mobiletto con dello smalto (sempre all’acqua) nero. In alternativa si può usare della vernice spray.

Con la vernice nera ho dipinto l’interno del cassetto e di tutto il mobile

A questo punto ho usato la vernice ad effetto  lavagna ( si compra nei colorifici più forniti, il costo varia a seconda delle marche e dei formati) per dipingere il piano del comodino. Perchè renda bene occorre dare almeno tre mani, ed occorre aspettare che ognuna sia perfettamente asciutta prima di dare l’altra.

Piano colorato con la vernice effetto lavagna

 

Poi, dopo aver schermato con un po’ di nastro carta il piano ormai asciuttissimo,  mi sono dedicata al resto del mobiletto. Ho scelto uno smalto all’acqua rosso sangue, lucido. Ma trovate anche quelli satinati e con molti altri effetti. Se usato con attenzione ne basta un vasetto piccolo, e non si spendono più di sei/sette euro.

Dopo le due mani di smlto..

Ho dato due mani di smalto. Ovviamente tra la prima e la seconda deve passare al,meno mezza giornata. Però tutto rosso non mi piaceva, era troppo “noioso”. Allora ho deciso di decorarlo a mano libera. Ho scelto da un giornale specializzato un paio di disegni, li ho riportati su un cartoncino, li ho ritagliati ed ho usato le sagome come mascherine per riportare i disegno sui lati e sul davanti. Ovviamente quando lo smalto era perfettamente asciutto.

Le mascherine ricavate copiando alcune figure da un libro di decorazione

Con tanta pazienza ho dipinto con colori acrilici i disegni. Poi ho lasciato asciugare tutto per una giornata. Se non avete voglia di dipingere a mano libera potete tranquillamente usare degli stencil o ricorrere al decoupage.

Con tanta pazienza si dipinge a mano libera

Ho dato una mano di flatting a pennello, che rende meglio ma ha un tempo di asciugatura lunghissimo, oltre 24/36 ore. In alternativa si può usare il lucido spray che asciuga molto più in fretta.

Come ultima cosa ho cambiato le due manigliette, scegliendole tra le molte proposte nel brico dove mi servo di solito. E questo è il risultato finale!

Maniglie nuove
Ecco il mobiletto finito!
Ecco la prova che il piano è una lavagna!!

Oltre che una grande soddisfazione personale questo è anche un modo per rinnovare l’arredamento di casa con poca spesa, certi del fatto che mobili come i nostri non li avrà nessuno!

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.