Attualità

Articolo
Si sta abusando della parola abuso

Si sta abusando della parola abuso

Prendendo spunto dai numerosi post sull’argomento volevo esporre il mio pensiero in proposito Premettendo tutta la mia solidarietà alle donne stuprate e violentate (anche psicologicamente) mi sembra che davvero ultimamente si stia un tantino esagerando. Sembra scoppiata un’epidemia di abusivite tardiva, cosa che mi sembra davvero eccessiva. Occorre fare subito un distinguo: una cosa è...

Articolo
Sogni di latta. A breve però, forse, diventeranno incubi!

Sogni di latta. A breve però, forse, diventeranno incubi!

La storia d’Italia si può studiare anche attraverso le scatole di latta da collezione. Oggetti che però tra poco forse non si potranno più vendere e comprare tranquillamente attraverso il libero scambio “grazie” ad una legge tanto assurda quanto pericolosa per il piccolo antiquariato. Le scatole di latta sono delle preziose alleate per farci capire...

Articolo
Ancora tu? Continua la truffa del “soldato innamorato”. Seconda puntata.

Ancora tu? Continua la truffa del “soldato innamorato”. Seconda puntata.

Come promesso, benvenute ad una nuova puntata della mia love story con l’affascinante sedicente (non seducente!) architetto francese. Premetto che è solo per amore di cronaca che sto portando avanti questa faticosissima conversazione, perché, fosse stato davvero per me l’avrei già mandato a fan…..per direttissima già dopo il secondo messaggio. Inoltre davvero non riesco a comprendere...

Articolo
Ancora tu? Continua la truffa del “soldato innamorato”.

Ancora tu? Continua la truffa del “soldato innamorato”.

Devo proprio sembrare irresistibile o, molto più probabilmente, fortemente disperata se continuano ancora ad arrivarmi richieste d’amicizia di sedicenti soldati americani/ facoltosi commercianti/architetti francesi! Ben sapendo chi in realtà si nasconde dietro foto di bellocci 40/50 enni, do sempre corda, per divertirmi un po’. In genere, su facebook, certi profili vengono subito fatti chiudere, quindi...

Articolo
Le colpe ricadono sempre sui figli. Una disparità di trattamento  medievale.

Le colpe ricadono sempre sui figli. Una disparità di trattamento medievale.

Un figlio cerca di difendere la mamma dalla brutale aggressione di un marito/padre ubriaco e violento, ma viene da questi ucciso. Un caso di fortissimo amore filiale che va ben oltre lo stretto legame di sangue; anzi, talvolta, nonostante il vincolo di sangue, i peggiori fatti di sangue avvengono proprio tra genitori e figli. Ma...

Articolo
Pane, amore e…alcool.

Pane, amore e…alcool.

Una volta erano il maresciallo Antonio Carotenuto, donnaiolo attempato, e Pizzicarella la Bersagliera. Ora sono due giovani turiste/ studentesse americane e due carabinieri in servizio e non si parla più di amore, ma di stupro, agevolato dai fumi dell’alcool. La storia ormai la sanno tutti, anche se, come spesso accade, ci è stata fornita con...

Articolo
Volontà e ragione: il caso del piccolo Charlie

Volontà e ragione: il caso del piccolo Charlie

Il grande filosofo Immanuel Kant, nella Critica della ragion pratica, sosteneva che la ragione ha insite in se stessa le leggi morali  che guidano l’uomo verso il giusto agire, e quindi la volontà segue ( o dovrebbe seguire) la ragione, secondo l’imperativo categorico “tu devi”.  Operando in questo modo si agirà sempre eticamente. Ma qual’è la legge...

Articolo
La FIAT e la 500: dal dopoguerra alla motorizzazione di massa

La FIAT e la 500: dal dopoguerra alla motorizzazione di massa

La storia della rinascita di una nazione attraverso le vicende della più importante industria automobilistica italiana.   Venticinque anni fa mi trovavo all’Unione Industriale Torinese, intenta a spulciare gli archivi dell’organizzazione per la mia tesi di laurea (L’Unione Industriale Torinese dal dopoguerra all’Autunno caldo) e, tra la marea di notizie che mi stavo appuntando, ce...

Articolo
Addio a Paolo Villaggio, interprete del costume di un’epoca

Addio a Paolo Villaggio, interprete del costume di un’epoca

E’ morto stamattina  il popolare attore genovese che con le sue caratterizzazioni estreme ha saputo interpretare lo spirito di uno dei più importanti periodi storico-sociali italiani.   Si è spento all’età di 84 anni in una clinica  privata di Roma, in cui era ricoverato da qualche giorno, Paolo Villaggio, indimenticabile interprete di Fracchia e Fantozzi,...