Casi Sporchi

Articolo
Bestie di Satana: la parola a papà Michele Tollis

Bestie di Satana: la parola a papà Michele Tollis

Voglio tornare ancora una volta sull’argomento “Bestie di Satana” dal momento che i miei articoli hanno suscitato una ridda di insulti e commenti di disprezzo. A coloro che difendono certi esseri, vorrei rispondere con le parole di Michele Tollis, il papà di Fabio, la vittima più giovane di quelle bestie immonde. Parole che ho ritrovato,...

Articolo
Una strage dimenticata. La strage di Caselle

Una strage dimenticata. La strage di Caselle

Il pomeriggio del 3 gennaio del 2014 in pochi minuti a Caselle Torinese viene sterminata un’intera famiglia: Claudio Allione, 66 anni, la moglie Mariangela Greggio, di 65 e l’anziana madre di lei, la 93enne Emilia Campo Dall’Orto. A salvarsi è solo il figlio di Claudio e Mariangela, Maurizio che quel giorno era in Valle d’Aosta...

Articolo
LIDIA MACCHI: un altro errore giudiziario? Parte terza.

LIDIA MACCHI: un altro errore giudiziario? Parte terza.

Le perquisizioni A casa di Binda vengono eseguite numerose perquisizioni. Durante quella del 25 settembre 2015 vengono anche sequestrate un’agenda verde del 1987, dove nei primi giorni c’è scritto “Sestriere” e il giorno 7 “Lidia”, ed un’agenda marrone del 1983 contenete fogli manoscritti. Tra le carte di Stefano viene anche ritrovata una foto di Lidia....

Articolo
Omicidio Lidia Macchi: un altro errore giudiziario? Parte seconda

Omicidio Lidia Macchi: un altro errore giudiziario? Parte seconda

Come è morta Lidia? L’autopsia dirà che la giovane è morta dissanguata e soffocata dal sangue che le ha riempito i polmoni: nessun colpo fu letale. Fu lasciata morire; una morte che sopraggiunse in una ventina di minuti, secondo il referto del medico legale. Non mi sento di commentare, ma mi pare strano che non...

Articolo
Approfondimenti sulla strage di Erba. Parliamo delle liti tra Raffa e Rosa.

Approfondimenti sulla strage di Erba. Parliamo delle liti tra Raffa e Rosa.

LE LITI TRA RAFFAELLA E ROSA Daniela Messina ,  ex vicina di casa, durante udienza del 22.02.2008: DOMANDA – Lei dalle sue finestre, dall’appartamento vedeva transitare i vicini di casa? RISPOSTA – Sì. Poi, sempre in udienza: RISPOSTA – Nel senso che li ho sentiti discutere, anch’io ho avuto delle discussioni con Raffaella e quindi...

Articolo
Omicidio Lidia Macchi: un altro errore giudiziario?

Omicidio Lidia Macchi: un altro errore giudiziario?

Risolvere un caso vecchio di decenni è decisamente impresa ardua. I testimoni non ricordano più con precisione, muoiono, le prove spariscono misteriosamente o vengono deliberatamente fatte distruggere, i luoghi mutano, la comune percezione dei fatti si modifica, insomma diventa tutto terribilmente difficile. Ma certi orribili fatti di cronaca devono trovare una fine, anche per dar...

Articolo
Strage di Erba. Le parole di Azouz Marzouk.

Strage di Erba. Le parole di Azouz Marzouk.

Come avrete, spero, ben compreso dai miei articoli sulla tristemente famosa vicenda che tutti ormai conoscono con il nome de “La strage di Erba”, sono da sempre convinta sostenitrice della tesi innocentista. Purtroppo le ultime tappe di questa storia sono ancora una volta oltremodo sfavorevoli ad Olindo Romano e Rosa Bazzi. La Corte di Cassazione...

Articolo
Sto lavorando per voi!

Sto lavorando per voi!

Forse i miei pochi lettori si saranno chiesti che fine ho fatto, dal momento che non sto più pubblicando da un po’ di tempo. Ci sono, non mi sono dimenticata di voi, anzi! Da qualche mese sto lavorando su un paio di argomenti che mi stanno assorbendo parecchio, dal momento che non mi limito a...

Articolo
MICHELE TOLLIS, un padre alla ricerca della verità.

MICHELE TOLLIS, un padre alla ricerca della verità.

“C’è chi perdona ma non dimentica, c’è chi dimentica, ma non perdona. Io non dimentico e non perdono”. Così si legge, tra l’altro, sul suo profilo social. Poche frasi, secche, che non si prestano ad essere fraintese, com’è lui: classe 1947, di Ascoli Satriano, provincia di Foggia, uomo dall’apparenza quasi scontroso e di poche parole,...